winter

A volte guardo le vetrine e rimango perplessa…

Non sono una fashion victim ma nemmeno una sciattona, mi piace essere ordinata e presentabile ma abito a Torino, non a Honolulu e qui d’inverno fa freddo, piove e a volte nevica anche. Purtroppo non mi posso ancora permettere un autista che mi accompagni al lavoro in Limousine e mi venga a riprendere all’uscita, per adesso uso i mezzi pubblici e cammino per strada parecchio.
Ok, non vado in giro bardata come se dovessi attraversare la Siberia a piedi in inverno ma non posso nemmeno rischiare di ibernarmi.

Dopo 3 anni di onorata carriera il mio adorato giaccone invernale è andato in pensione e sono partita alla ricerca di un degno sostituto. Non conoscevo ancora le atrocità che si celavano dietro la produzione dei piumini, credevo ingenuamente che le piume fossero quelle di animali morti o quelle che le bestiole perdono nel corso della vita esattamente come a noi cadono i capelli… e quindi entro in uno dei miei negozi di fiducia chiedendo un piumino che fosse:
– Nero o blu
– impermeabile
– col cappuccio perché detesto gli ombrelli
– caldo perché se a luglio siamo arrivati a 9 gradi dubito che a gennaio supereremo i 25…
– senza fronzoli strani
– lungo

Se mi avessero detto subito “i criteri da lei richiesti non soddisfano la ricerca” avrei guadagnato mezz’ora in mia vita ma avrei anche perso momenti che resteranno per sempre nel mio cuore.
L’avessi chiesto giallo a pois fuxia, con lo strascico, il velo, i pon pon e le tasche in velluto avrei potuto capire le loro difficoltà…eppure hanno iniziato a tirarmi fuori (in 2) le giacche più assurde e inutili del pianeta e a ogni mia critica obiettavano con le scuse più assurde:

– No, con la zip dorata non mi piace.
Ma ti dà luce…
(volevo una giacca, non una lampada)

– Questo colore non mi piace, non è nero!
– Questo è il loro nero!
(Il loro nero è color moccolo cangiante)

– No, con questi fiorelloni applicati sopra è troppo pacchiano.
Ma è così elegante…
(non ti ho chiesto una gicchina fashion per il matrimonio di mia zia, ti ho chiesto un giaccone da usare sempre)

– Questo non ha il cappuccio.
– Eh, ma ha il collo alto…
(Ah, ok, tanto sono una tartaruga, quando piove ritiro la testa nel guscio)

– Questo mi sembra un po’ troppo caro…
È in doretex, un materiale speciale inventato dalla NASA per non sentire freddo anche in assenza di gravità, è un materiale moderno e supertecnico
(Magari passo a prenderlo quando mi organizzo un viaggio nello spazio)

– Questo mi sta malissimo!
Ma noooo!!! Ti fa così magra!
(No, con questo coso addosso sembrerebbe chiatta anche una modella russa di 1.90 mt per 50 kg!)

– Questo è corto!
Eh, ma il modello è così!
(Ok, ma se lo voglio lungo non mi portare quelli corti!)

– Questo mi sembra un po’ sottile…
– In effetti lo è, ma se ne prendi due e li sovrapponi sono caldissimi, senti che tessuto morbido!
(C’è anche bianco? Perché avevo giusto bisogno di vestirmi da omino Michelin domani sera…)

– Ma ha le maniche a ¾!!!
Si ma tiene caldissimo!

Ora, io non so che droghe assuma una persona che concepisce un piumino con le maniche a ¾, ma magari l’azienda vende i suoi capi da Marrakech a Oslo e magari qualcuno che può usarlo lo trova. Ma tu, negoziante che fai l’assortimento per la tua boutique a Torino, che sai BENISSIMO che razza di tempo ci sia qui e sai BENISSIMO che come niente andiamo sotto zero… come puoi pensare di rifilarmi una cosa che mi tiene caldo fino ai gomiti? Secondo te posso perdere allegramente l’uso delle mani per essere fashion?

Epilogo
Dopo quella mezz’oretta delirante in cui ero indecisa se ridere in faccia alle due signore o trattarle male sono uscita senza aver speso un centesimo. La domenica sera ho visto in TV il servizio sui piumini.
Il lunedì sono andata in un altro negozio. Ho chiesto una giacca che avesse gli stessi requisiti di cui sopra aggiungendo che non volevo l’imbottitura di piume. L’ho scelta in 5 minuti, pagata almeno la metà di tutte quelle viste alcuni giorni prima… ed è perfetta! ♥

  • Claire

    Brava, non c’è bisogno delle piume!

    • mirtilliepois

      esatto… e a inverno finito posso anche dire che la mia giacca bellissima mi ha tenuto supercaldo… e non mi sono presa nemmeno un raffreddorino piccolo piccolo!