Quattro etti d'amore, grazie

Due donne, due storie, due vite, due carrelli della spesa. Forse, più precisamente un carrello e un cestino. Chiara, la protagonista di Per dieci minuti stava scrivendo questo romanzo nel corso della storia e ho voluto leggerlo per portarmi ancora un po’ di lei con me.

Erica è mamma di due bambini, sposata felicemente da 11 anni anche se “Avere un matrimonio felice è una fortuna, non un merito” e Tea, attrice di una fiction di successo che vive in un matrimonio senza passione ed è ancora alla ricerca di se stessa: “Il mio unico hobby era innamorarmi. Non vivere una storia d’amore, capisce? No: proprio prendere la scossa da qualcuno… ha presente, le pulsazioni che diventano matte se lui ti passa davanti, se si rivolge casualmente a te? In un modo o nell’altro io mi sentivo bene solo lì. Un istante prima del primo bacio, un istante dopo la prima volta. … Se però poi cominciava la storia, subito non ne potevo più e tornava ancora più acida, più inesorabile, quella sensazione di vuoto.

Si incontrano spesso al supermercato, si guardano la spesa e immaginano che vita possa avere l’altra e quanto possa essere felice. Un po’ si osservano, un po’ si invidiano e immaginando la vita dell’altra vivono la propria restando assenti. Le loro storie si sfiorano senza toccarsi mai.
Non sono totalmente soddisfatte della vita che hanno e cercano una strada per evadere, per provare emozioni più forti, per sentirsi più appagate e più felici.

È un libro che parla della ricerca della felicità e della nostra capacità di lasciarcela sfuggire quando siamo a un passo da essa ma allo stesso tempo racconta di quanto sia importante amare ed apprezzare il nostro orticello, lo spazio del mondo in cui ci siamo collocati perché tanto nella vita di una mamma qualunque quanto in quella di un’attrice di successo mancherà sempre qualcosa.


*tutte le frasi citate in corsivo tra virgolette sono tratte dal libro “Quattro etti d’amore,grazie” di Chiara Gamberale, ed. Mondadori.

 

  • A me è piaciuto. ne ho fatto anche un post tempo fa.
    Luna