patrick-dempsey-derekL’ho conosciuto al secondo o terzo anno di università, non me lo ricordo esattamente. Avevo sentito parlare di lui e della sua storia e mi sono incuriosita. È stato amore a prima vista, ho capito dopo pochi minuti che lui era l’uomo che avrei da sempre voluto incontrare.
L’ho visto innamorarsi di un’altra ma non sono mai stata gelosa, anzi, ho parteggiato per lei e per il loro amore fin dal primo giorno. Li ho visti prendersi, lasciarsi, farsi una famiglia, avere due figli e una storia d’amore da sogno.
Mi ha tenuto compagnia quando non avevo voglia di studiare e mi rilassavo guardando le sue puntate, mi è stato accanto quando ero a pezzi e avevo solo voglia di scomparire tra i cuscini del divano senza lasciare traccia di me. È stato compagno di tante serate piacevoli, mi ha insegnato a non schifarmi davanti a sangue, occhi, cervelli… pur di vedere lui sono riuscita a guardare cose che in qualunque altra serie sarebbero state inguardabili.
È sopravvissuto a disastri naturali, bombe, psicopatici che volevano ucciderlo, due mogli :) e a un incidente aereo. Era l’uomo perfetto… ed è morto in uno stupidissimo incidente. È stato il motivo per cui sono rimasta incollata a Grey’s Anatomy in tutti questi anni, il motivo per cui quando vedo per caso una puntata facendo zapping mi fermo e la guardo, sempre. E adesso? Adesso non mi resta che condividere una frase letta su facebook: “Se Grey’s Anatomy non finisce con Meredith e Derek felici e contenti, allora l’amore non esiste, tanto vale che ci compriamo tutti un gatto.
Mi sono portata avanti: ne ho già 2!