IMG_9946 copiaDopo la pausa di agosto torno a parlarvi dei miei prodotti preferiti di questo mese, hanno un gusto molto estivo perché sono stata al mare a settembre.

Iniziamo…
IMG_3546per prima cosa ho deciso di mettere lo smalto semipermanente a mani e piedi perché detesto lo smalto sbeccato e rovinato dal mare e allo stesso tempo sapevo già che non avrei avuto voglia di rimetterlo ogni giorno. È stata un’idea geniale perché sono tornata a casa con mani e piedi ancora perfetti. Non è la cosa più sana che si possa fare al proprio corpo ma una volta ogni tanto non credo faccia troppo male.

IMG_9956Io che ho i piedi abbastanza brutti d’estate mi impegno molto per dar loro un aspetto decente e ho usato tantissimo la crema A piede libero di Lush che è rinfrescante e idratante. Ne basta pochissima e quindi il mega barattolo è ancora quasi pieno…ma continuerò a usarla per coccolarmi anche nei mesi più freddi.

IMG_9963Sempre dal mondo Lush arrivano anche i due shampoo che ho utilizzato tutto il mese ma soprattutto al mare. Il primo è Montalbano, shampoo solido al limone; ha un buon profumo e mi piace anche l’effetto che lascia sui capelli. Non avevo mai usato uno shampo solido, l’ho comprato per curiosità ma dopo averlo usato la prima volta non mi aveva convinta, in relatà basta abiutuarsi ed è molto comodo per viaggiare perché occupa pochissimo spazio.
IMG_9957Il secondo, altrettanto strano, è Big, shampoo al sale marino con grani interi di sale al suo interno. Mi piace da morire il profumo ma anche in questo caso è strana la consistenza – granulosissima – e dopo averlo usato lasciava i capelli poco districabili, quindi da utilizzare solo insieme ad un balsamo. Perché lo metto tra i preferiti? perché mi fa impazzire il suo profumo e perché è piacevole l’effetto scrub che fa il sale sulla testa.
IMG_9958Anche il balsamo che ho usato è di Lush e al contrario dello shampoo mi piaceva molto per l’effetto e poco per il profumo. Ho usato A.A.A. cercasi in grande quantità e i miei capelli sono rimasti morbidi e si sono rovinati poco. Il profumo non è niente di speciale ma il nutrimento della chioma è assicurato.

IMG_9964Per la doccia invece il mio fedele compagno di viggio è stato il sapone Dirty di Lush che con il suo profumo di menta mi dava ogni giorno una sferzata di freschezza. Purtroppo è uno dei prodotti usciti di produzione. :(

IMG_9961Da moltissimi anni la mia crema solare è – ahimè – la Nivea. So che ha una serie di ingredienti pessimi e ultimamente l’azienda mi sta ancor meno simpatica… ma per quanto ci provi non ho mai trovato delle valide alternative. Mi piace perché è molto facile da stendere, ha un buon profumo anche dopo essere stata diverso tempo al sole, ha un prezzo ragionevole, si assorbe in fretta e soprattutto funziona: ho la pelle chiara e non posso rischiare di bruciarmi perché una crema 30 protegge come una 6 – in passato mi è successo. Se avete consigli per sosituirla sono graditissimi! Ho provato a usare la Omia che dovrebbe avere una composizione perfetta ma è difficile da stendere e lascia sulla mia pelle un odore schifosissimo… dopo averla usata un giorno sono tornata tristemente alla Nivea. Per la prima volta dopo tanti anni sono tornata a casa con le gambe abbronzate, di solito sembra che io prenda il sole con i pantaloni lunghi! :) Ho usato – sotto la protezione – la crema Dark Legs di Australian Gold. Il profumo e la consistenza mi ricordano molto i balsami per capelli che usavo da ragazzina. Anche in questo caso la formulazione non è delle migliori ma fa quello che promette.

IMG_9953Per il viso ho utilizzato il doposole di Clarins che adesso ho fatto diventare una crema idratante. Mi è piaciuto perché si assorbe in fretta, lascia la pelle molto fresca e il profumo è gradevole e molto delicato. Per il corpo invece ho usato il doposole Cocco & Lime di Bottega Verde, idratante e con un profumo che sa proprio di estate! L’ho alternato alla mia adoratissima crema Sympathy for the skin di Lush di cui vi avevo già parlato qualche mese fa.

IMG_9960A fine agosto mi è venuta un’allergia agli occhi e per un paio di settimane non ho potuto truccarli: i primi giorni mi sentivo un uomo :) perché io spesso trucco proprio solo gli occhi… ma poi ho deciso di trovare una soluzione alternativa e ho iniziato ad utilizzare i rossetti che di solito trascuro. Al mare ne ho portati parecchi perché alla fine iniziando ad usarli mi sono appassionata! Sono tutti sheer, cioè abbastanza lucidi e poco coprenti.
Da sinistra: Kittenish Patentpolish lip pencil di MAC – è molto confortevole e idratante, Tutti-Cutie di Benefit – colore bellissimo ma lascia le labbra un po’ secche ed enfatizza le pellicine o le screpolature, Shine Lover 321 e 340 di Lancome – super idratanti e molto luminosi, See Speer Lustre di MAC – anche questo può mettere in risalto le pellicine ma ha una formulazione molto idratante.

IMG_9962Da alcuni mesi uso un blush di MAC che adoro: il Powder Blush Flower Power. Trovo stia bene sia sulla pelle chiara che su quella abbronzata, mi dà un aspetto sano e fresco anche se appena sveglia sembro passata sotto un tir ed è abbastanza resistente. L’effetto è naturale, simile a quello che ho dopo una giornata di sole.

IMG_9955In vacanza ho portato anche la versione da viaggio della Tangle teezer che tengo sempre in borsa. A differenza di quella classica è un po più piccola e si può chiudere in modo che i dentini non rischino di piegarsi.

IMG_9965Ho abbandonato a casa i miei vecchi asciugamani da spiaggia di spugna e ho usato quelli in cotone: sono molto più leggeri e sottili, asciugano benissimo il corpo e si asciugano anche molto più in fretta.

IMG_9968Ho usato tantissimo il mio braccialetto preferito che ho da diversi anni, l’avevo comprato in qualche mercatino ma non mi ricordo più dove e quando.
IMG_9954Il post è iniziato parlando di piedi… e lo concludo nello stesso modo. Ho usato spessissimo dei sandali Crocs comprati in saldo poco prima di partire. Sono COMODISSIMI, sembra di non averli ai piedi! Utili al mare perché sono in gomma e quindi si possono sciacquare comodamente come le ciabatte, fantastici per camminare perché sono morbidi e hanno una piccola zeppa che sostiene un po’ il piede e non lo lascia rasoterra, perfetti anche con la pioggia perché non rischiano di rovinarsi. Ho portato diverse scarpe in vacanza ma alla fine ho usato quasi sempre queste!

  • Clara Gionco

    Ma i tuoi piedi sono belli belli e anche i tuoi sandali! Ci ho fatto un pensierino anche io allo smalto semipermanente ma per ora non ho ancora ceduto! Baci baci

    • mirtilliepois

      io ho ceduto perché ho un’amica che ha aperto un centro estetico… :) non lo farei sempre ma ogni tanto ci può stare!